STACCHINI SERGIO & C. sas logo
STACCHINI SERGIO & C. sas

Chi Siamo

La nostra azienda

Siamo presenti nel mercato della distribuzione di prodotti petroliferi da quasi 45 anni e la gamma dei generi trattati ci ha consentito di offrire servizi in quasi tutti i settori lavorativi, il che ci ha permesso di aumentare progressivamente la nostra clientela, fino a gestire un pacchetto di clienti attivi di circa mille unità. 

Cenni Storici

Antecedentemente il 1970, nei piccoli centri rurali, per scaldare le abitazioni veniva usata principalmente la legna, un combustibile destinato ad essere rimpiazzato nell’arco degli anni da prodotti che sporcavano meno le abitazioni ed erano più pratici da trasportare e da stivare.
Il progresso ed il benessere, portarono a cercare altre soluzioni rispetto alla legna da ardere, in quel momento la soluzione più idonea si chiamava kerosene, il quale non comportava, rispetto alla legna, interventi onerosi per l’utilizzo, in quanto la stufa a kerosene, non necessitava di installazione, ma solo di una canna fumaria, nei casi sopraccitati, spesso veniva utilizzata quella della vecchia stufa a legna.
1973, a Peccioli in Via Privata Bindi al n. 10, è nata la nostra impresa. Iniziammo, entrando nella vendita di quello che al momento era il grosso del commercio dei carburanti extra-rete, i prodotti combustibili per il riscaldamento. In quel periodo, nelle vecchie abitazioni dei piccoli paesi di campagna, il carburante principalmente in uso, era “Petrolio lampante adulterato per riscaldamento domestico”, comunemente chiamato kerosene, che veniva venduto al dettaglio in taniche da 20 litri, il commercio di tal prodotto fu la nostra principale attività per alcuni anni e contribuì ad aumentare il numero della clientela che veniva servita franco impianto, a domicilio o attraverso rivenditori autorizzati e consegnato con un camioncino Wolkswagen, del quale eravamo muniti.
L’inizio della nostra attività, non contemplava solo il commercio di kerosene, ma anche di gasolio per riscaldamento, che veniva distribuito con un’autobotte. Tal prodotto darà linfa vitale alla nostra impresa negli anni a venire, incrementando significativamente i nostri volumi di vendita, anche se in modo molto più progressivo rispetto al boom del kerosene, il quale raggiunse la punta massima di vendita nel 1978, anno in cui raggiunse la ragguardevole cifra di 100.000 taniche di prodotto commercializzato in un anno.
1979, inizio vendita di gasolio per autotrazione. Il prodotto era utilizzato come carburante per le autovetture, i camion, e le macchine operatrici diesel. Nel frattempo il gasolio per riscaldamento sorpassa nelle vendite il kerosene, per il quale, dopo aver toccato il picco di vendite l’anno precedente, inizia un rapido declino.
La vendita del gasolio per riscaldamento continuò a crescere e così crebbe anche la vendita del gasolio per autotrazione, anche se a ritmi più bassi. In controtendenza nelle vendite il kerosene, che pagò dazio per quelle sue caratteristiche considerate virtù nei confronti della legna, ma difetti rispetto al gasolio per riscaldamento.
Nel 1984, anche nelle nostre zone arrivò il gas metano, che per noi fu come uno spettro, in quanto un buon 85% delle vendite proveniva dall’uso di carburanti per riscaldamento domestico ed industriale, mercato di conquista del gas metano.
1985, realizzazione di un nuovo impianto ed inizio vendita di gasolio agricolo e di lubrificanti. Se la forza delle imprese, è quella di trovare nelle difficoltà nuove opportunità, il problema metano ci dette lo stimolo e la spinta necessaria a realizzare un impianto per la vendita del gasolio per l’agricoltura e la commercializzazione di lubrificanti. Sempre in Peccioli, ma in Viale Gramsci, in una zona con una viabilità più accessibile ai mezzi pesanti e con degli spazi per il carico e lo scarico adeguati. Ben presto, la scelta si dimostrò azzeccata, in quanto le vendite del gasolio per riscaldamento, che da quel periodo iniziarono a calare, furono rimpiazzate ampiamente dalle vendite di gasolio agricolo, tutt’oggi in crescita.
Con il progressivo aumento delle vendite di gasolio agricolo e oli lubrificanti si rese necessario rivedere la situazione degli impianti, perché la logistica di due depositi separati, iniziò a crearci un’eccesiva perdita di tempo con conseguente dispendio di energie. A causa delle problematiche riscontrate fu presa in considerazione la possibilità di riunire i due impianti.
1995, potenziamento Deposto vendita di Via Gramsci. Fu incrementato l’impianto di stoccaggio di Via Gramsci per riunire le vendite dei vari prodotti (Kerosene, gasolio per riscaldamento, gasolio autotrazione, gasolio agricolo e lubrificanti) e vi furono spostati pure gli uffici e la sede legale.
Nell’anno 2003, visto e considerato che già l’anno prima avevamo abbandonato il kerosene e le vendite di gasolio per riscaldamento si erano notevolmente ridotte, per ricuperare mercato nel settore combustibili per riscaldamento, abbiamo deciso di considerare l’opportunità di commercializzare anche il GPL, 
2005, inizio commercializzazione GPL. Abbiamo iniziato la commercializzazione del gpl, che ha subito dato dei buoni risultati e che continua a crescere nei volumi di vendita anche se in controtendenza rispetto ai dati nazionali.      
A tutt’oggi, la nostra attività conta sette persone impegnate nella vendita di gasolio riscaldamento, gasolio autotrazione, gasolio agricolo, lubrificanti e gpl, con 5 autobotti dedicate alla distribuzione dei prodotti sopraelencati e perseguendo i nostri obbiettivi, attraverso la strada che ci ha portato fin qui:
PASSIONE, PROFESSIONALITA’ E COLLABORAZIONE CON LA CLIENTELA. 
Share by: